MDSGROUP

Recensione locale

Il Cantico


Indirizzo: Via del Cottolengo, 50
Comune: ROMA  (Roma)
Telefono: 06/94362401 
Fax: 06/94362402

Tipologia locale
Ristorante

E-mail: hotel@ilcantico.it
Sito Web:www.ilcantico.it
Giorno di chiusura:


Rapporto Qualità/Prezzo
Buono

Menù
Carne   Vegetariano   

Piatti / Prodotti consigliati
- Tagliatelle all'uovo cotte in rosso dei Colli Martani; - "Ciecamarito" di mais con ragù di prosciutto e pecorino; - Ravioli di porcini e salsa di gamberoni e erba cipollina; - Tulipani rosa e nero ripieni di agnello su crema profumata al rosmarino; - Zuppa di lenticchie di Colfiorito con sedano; - Secondi di carne chianina certificata dal Consorzio del Vitellone Bianco 5R; - Grigliata di verdure e frutta con olio di scalogno e pecorino grigliato; - Salmone in crosta di sesamo; Gamberoni in Saor alla veneziana, marinati con cipolla, uvetta e pinoli; - Uova di quaglia con fiori di rosmarino su asparagi al vapore; - Ricotta di pecora ai gerani con erba cipollina e olio frantoio; - Pane di farine italiane di soia, grano delle piramidi, ai 5 cereali aromatizzato alle erbe dell'orto; - Gelato alla nocciola IGT tonda gentile del Piemonte, al pistacchio di Bronte e a tanti altri sapori italiani e genuini. - Selezione di tè, tisane, 6 miscele di caffè.

Recensione del Locale / Azienda
Il terrazzo del ristorante Il Cantico fronteggia la cupola di S. Pietro. Al livello superiore accanto al roof garden un giardino pensile profuma di spezie con 36 riquadri di piante aromatiche destinate ai 300 coperti delle due sale sottostanti, di cui una con vista sulla cucina. I frati francescani che gestiscono la struttura devolvono gli utili per finalità sociali. Lo chef Andrea Tiberi realizza piatti regionali con ingredienti naturali certificati senza uso di preparati o semilavorati, con preparazioni artigianali. Si producono pasta ripiena fresca e essiccata; pane di farine italiane impastato con lievito madre di 140 anni e cotto nel forno a pietra; dolci regionali; pasticceria; cioccolateria; biscotteria. Il maestro gelatiere Palmiro Bruschi, primo campione italiano di gelateria, miscelando prodotti italiani di qualità, realizza prelibatezze prive di surrogati. Si realizzano confezioni regalo di prodotti alimentari, di cosmetici vegetali e naturali italiani disponibili in diverse fragranze, e dei preziosi simboli francescani da indossare, in legno, metallo, cuoio forgiati e lavorati in esclusiva anche da botteghe artigiane di Assisi.