MDSGROUP

Recensione locale

Decumanus restaurant


Indirizzo: Via dei Servi, 9r
Comune: FIRENZE  (Firenze)
Telefono: 055/9061372 
Fax: ./.

Tipologia locale
Ristorante

E-mail: info@decumanusrestaurant.com
Sito Web:www.decumanusrestaurant.com
Giorno di chiusura: lunedì


Rapporto Qualità/Prezzo
Buono

Menù
Carne   Pesce   

Piatti / Prodotti consigliati
Tra i piatti più sfiziosi consigliamo: Carote all’Agresto di San Miniato, davvero speciali Pappa al pomodoro con porro e cipolla dolce, delicata Raviolo ricotta e spinaci al ragout “Antico Toscano” Peposo con polenta Bocconcini di pollo alle 53 spezie con riso pilaf allo senzero Delizia Millefoglie Il menù è comunque molto ricco e comprende anche vari piatti di pesce.

Recensione del Locale / Azienda
Una nuova gestione ha trasformato da circa un anno il Decumanus Restaurant in un locale giovane e raffinato, alle spalle del Duomo, nel cuore di Firenze. l’idea è venuta a due Amici di vecchia data, lo chef venezuelano di origini italiane José Manfredi, e un imprenditore di successo, Giulio Meghini, che hanno deciso di scommettere in questo locale situato in quella che era la Florentia romana. Manfredi è un cuoco di esperienza ed ha già diretto locali come la pizzeria di famiglia “Dante” ed ha lavorato anche in Romania prima di approdare all’UNA di Forte dei Marmi. Sotto le luci soffuse del Decumanus si può gustare la tradizione della cucina italiana in qualunque ora della giornata: dalla colazione all'aperitivo, dalla pausa pranzo alla cena e al dopocena qualità e freschezza sono due immancabili certezze.Lo chef segue con cura e passione ogni proposta culinaria, ispirandosi a piatti della tradizione toscana ed italiana, fino alla pasticceria prodotta internamente. Non manca mai un vasto assortimento di pesce sempre selezionato e freschissimo, declinato in ricette classiche e creative al tempo stesso. Ma non è solo il buon cibo il punto di forza del locale.Al Decumanus Ristorante Caffè design e food rappresentano davvero un binomio di successo: lo scorso anno il locale ha vinto il premio nazionale di architettura "Bar e Ristoranti d'autore". E con la bella stagione, oltre che negli eleganti spazi interni, è possibile concedersi una pausa all'aria aperta nel tranquillo e riservato giardino interno. Quest’anno la cantina viene cambiata e rinnovata per dare sempre più attenzione ai condimenti e ai fine pasto che accompagnano i dolci fatti in casa dalla pasticcera Aratela Nita. Anche i condimenti come l’olio d’oliva biologico e l’Agresto di San Miniato sono frutto di una scelta attenta.